Lundin Mining rivede le stime annuali sull'output di rame

Inviato da Floriana Liuni il Mar, 26/07/2011 - 15:59
La compagnia canadese Lundin Mining ha rivisto al ribasso i target produttivi del 2011, a fronte di problemi tecnici presso impianti di sua proprietà. Nel secondo trimestre, il sito di Neves Corvo in Portogallo ha prodotto un minor quantitativo di rame rispetto alle previsioni, per una minore concentrazione di metallo nel minerale. Le stime produttive per il 2011 sono perciò state riviste a 75.400 tonnellate, a fronte delle 79.400 inizialmente ipotizzate, ed una produzione di zinco in calo a 112 mila tonnellate rispetto alle 120 mila poste come obbiettivo.
COMMENTA LA NOTIZIA