Lugano centro della fiscalità e del trading online a giugno

Inviato da Redazione il Mer, 04/05/2011 - 15:06
Giugno intenso per gli appassionati dell'alta finanza nella svizzera Lugano. Al via il 6-7 giugno il Lugano International Fiscal Forum dedicato al mondo fiscale internazionale, mentre il 9-10 giugno sarà la volta del Lugano Trading Forum, evento dedicato al trading online e agli strumenti di investimento derivati quali Etf, covered bond, warrant, opzioni e certificati, organizzati entrambi da "The Lantern" Research . Le manifestazioni ospiteranno una serie di seminari e conferenze specializzate e la partecipazione da parte dei visitatori sarà gratuita. Il Lugano International Forum avrà come obiettivo quello di creare un'occasione di incontro tra esperti del settore ma anche tra imprenditori interessati ad approfondire le tematiche fiscali, grazie alla collaborazione di alcune associazioni di imprenditori quali Swiss Business Group, Start2Business, l'associazione delle PMI svizzere e varie camere di commercio internazionali. Per quanto riguarda il Lugano Trading Forum, invece, la manifestazione rappresenterà un'opportunità per aprire il mercato ticinese ad alcuni dei maggiori operatori finanziari internazionali. Anche in questo caso l'organizzazione si avvarrà di alcune collaborazioni, tra cui quella con Borsa Italiana - London Stock Exchange e TS Investing, società ticinese di trading online.

Come è nata l'idea dei due forum? Lo spiega Riccardo Esposito, amministratore delegato di "The Lantern" Research, ideatore delle manifestazioni: "Direi che è bastato ascoltare il mercato. Da una parte c'era il Canton Ticino, caratterizzato da un'elevatissima professionalità finanziaria, ma alla ricerca di una maggiore apertura e di una nuova identità professionale, dopo le note vicende legate agli scudi fiscali. Dall'altra parte, c'era una serie di operatori internazionali di primissimo livello, i quali si erano resi conto di avere filiali in tutto il mondo ma nemmeno un ufficio di rappresentanza in un mercato interessante e aperto al mondo come quello del Canton Ticino. Da queste due considerazioni è nata appunto l'idea di organizzare una grande manifestazione che permettesse a tutti gli operatori internazionali (grandi banche, fondi, emittenti ...) e ai nostri private banker, money manager, consulenti fiscali e/o aziendali, trader, imprenditori di incontrarsi e, tutti insieme, di crescere", conclude Esposito.
COMMENTA LA NOTIZIA