1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Lufthansa interessata ad aumentare quota in britannica Bmi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La febbre dell’M&A sembra che sia diventata una malattia contagiosa. Dopo la corsa alle fusioni nel settore bancario, adesso salgono in rampa di lancio le compagnie aeree. La tedesca Lufthansa sarebbe interessata a rilevare un’ulteriore quota della piccola compagnia aerea britannica Bmi, di cui possiede già il 30%. A lanciare il sasso nello stagno è l’Handelsblatt, spiegando che la compagnia di bandiera tedesca punterebbe ad aumentare la propria quota e per questo sarebbe già in trattativa con l’azionista di maggioranza che è attualmente la compagnia scandinava Sas.