1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Rating ›› 

Lse-Borsa Italiana, per Citigroup il deal vale almeno 1,7 miliardi di euro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

1,7 miliardi: è questa la cifra che secondo gli analisti di Citigroup dovrà sborsare il London Stock Exchange per andare a nozze con Borsa Italiana. Una somma che potrebbe anche salire nel caso in cui fosse chiesto un premio per il controllo. Sicuramente si tratta di una mossa attraverso la quale la City potrà aumentare la sua esposizione sui mercati finanziari continentali e che consentirà a Piazza Affari di diversificare le sue operazioni su derivati. Ma il mercato, osservano gli analisti di Citigroup, legge quest’operazione come una strategia difensiva del Lse dagli attacchi del Nasdaq. Che probabilmente seccherà gli azioniosti del Lse, non solo quelli di New York (che hanno una partecipazione nella Piazza londinese del 30% circa), ritengono gli esperti della casa d’affari che sul Lse hanno un rating di hold con un target price a 13,7 sterline. Del resto, il rapporto debito su Ebitda da 1,7 potrebbe salire a 3-3,5 se l’operazione venisse finanziata per l’80% dal debiro, fino a un massimo di 4 se invece la percentuale dovesse salire al 100%.