Lottomatica, terminata la flag ora l'impronta è nuovamente long

Inviato da Riccardo Designori il Mar, 08/01/2013 - 16:23
I diffusi rialzi maturati dai listini azionari in questo avvio di 2013 hanno permesso al quadro grafico di Lottomatica di mettere a segno alcune interessanti indicazioni di matrice rialzista. Il riferimento specifico è al segnale long generato in occasione dell'allungo messo a segno il 2 gennaio scorso, indicazione peraltro suffragata dalla progressione del giorno seguente. Nelle prime due giornate di Borsa del nuovo anno, il titolo della società che gestisce il gioco del Lotto ha infatti trovato la forza per oltrepassare le resistenze dinamiche espresse dalla trendline all'interno della quale scambiava il titolo dal 13 dicembre. La trendeline superiore del pattern, tipicamente considerato di continuazione, è stata tracciata con i massimi decrescenti del 17 e 18 dicembre scorso. L'accelerazione del 2 gennaio ha inoltre permesso all'azione di violare al rialzo anche le resistenze statiche poste in prossimità dei 17,65 euro, livello prontamente pullbackato grazie ai minimi di giornata registrati sia ieri che oggi. I due segnali appena menzionati sembrano dunque proiettare un ritorno del titolo almeno sui top dello scorso ottobre. Impostate al rialzo vi sono infatti anche le medie mobili esponenziali del daily chart, con quella di breve che proprio in occasione dei low degli ultimi giorni di dicembre 2012 hanno contribuito a sostenere l'azione dalla pressione dei venditori. Partendo da questi presupposti, chi volesse implementare una strategia long potrebbe valutare di posizionarsi in acquisto a 17,65 euro. Con stop che scatterebbe in caso di un ritorno delle quotazioni sotto i 17,20 euro, il primo target si avrebbe a 18,35 euro e il secondo a 19,20 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA