Lottomatica: in rosso il titolo in Borsa, in scia a possibile aumento tasse su settore gioco

Inviato da Flavia Scarano il Mar, 05/06/2012 - 11:39
Lottomatica in netto ribasso a Piazza Affari. Il titolo arretra del 2,52% a 13,52 euro. A pesare sull'azione, l'ipotesi riportata questa mattina dal Corriere della Sera di una possibile nuova tassa da introdurre nel settore dei gioco per finanziare la ricostruzione delle zone colpite dai recenti terremoti. In particolare, il Governo avrebbe allo studio una rimodulazione della tassa sulle vincite che, dal primo gennaio di quest'anno, è pari al 6% sulle vincite superiori ai 500 euro del Lotto, Superenalotto e lotterie istantanee. Per aumentare il gettito, che dovrebbe portare nelle casse dello Stato attualmente circa 1 miliardo di euro, si starebbe considerando o di aumentare l'aliquota, o di abbassare la soglia di franchigia, oppure colpire anche quei giochi, come le videolotterie e le scommesse sportive, che ad oggi non sono interessati dal provvedimento scattato a inizio anno. "Una rimodulazione della tassa sulle vincite - commenta Intermonte nella nota odierna - non colpirebbe direttamente i concessionari ma sarebbe ugualmente una notizia negativa per il settore, specie se si operasse un abbassamento della soglia tassabile". Così il broker che mantiene il giudizio neutral e prezzo obiettivo a 14 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA