Lottomatica cambia registro all'indomani dei conti. Rimbalza il titolo, ma gli analisti sono dubbiosi -1

Inviato da Micaela Osella il Mar, 08/02/2011 - 10:39
A metà mattinata Lottomatica mantiene le posizioni in Borsa con un rialzo dell'1,05% a 10,58 euro. Il titolo rimbalza dopo la debacle della vigilia scattata ieri sull'annuncio dei conti 2010. Il gruppo ha chiuso l'ultimo esercizio con ricavi ed Ebitda rispettivamente pari a 2,3 miliardi e a 812 milioni e un risultato netto di pertinenza del gruppo in pareggio. "Rivedremo le nostre stime nei prossimi giorni in quanto sulla base delle attuali previsioni, Lottomatica appare cara a fronte di un P/ E ex PPA di 12 volte senza il supporto di un buon dividendo", segnalano gli analisti di Bank of America Merrill Lynch, confermando il rating underperform. Gli esperti finanziari della banca americana fanno il punto anche sul dividendo, che non verrà pagato in cash. Nel 2011, il Cda proporrà all'assemblea annuale degli azionisti la distribuzione del dividendo sottoforma di azioni proprie, nella misura di circa 2 azioni ogni 100 possedute. "Un potenziale taglio del dividendo era stato in qualche modo anticipato al mercato, ma ad ogni modo pensiamo che una maggiore chiarezza sia necessaria a questo punto su quella che sarà la nuova politica di dividendo".
COMMENTA LA NOTIZIA