Lottomatica: brilla in Borsa su possibile interesse di Codere su Bplus

Inviato da Flavia Scarano il Ven, 03/05/2013 - 10:33
Tonica Lottomatica a Piazza Affari. Il titolo tra i migliori del Ftse Mib avanza dell'1,53% a 19,95 euro. Stando a quanto riportato da Il Sole 24 Ore nei giorni scorsi sarebbe stato firmato un memorandum of understanding da parte di Codere, società spagnola quotata operante nel settore del gaming e già presente in Italia, e BPlus. Quest'ultima è la più grande concessionaria di gaming machines in Italia, ma, scrive il quotidiano di Confindustria, rischia di non ottenere il rinnovo della concessione se non troverà un nuovo azionista entro il 20 Settembre, a causa di sospette infiltrazioni mafiose nell'azionariato. Le trattive, sottolinea il giornale, sarebbero in fase avanzata, anche se le valutazioni sono complicate dal prezzo di vendita dell'azienda (circa 800 milioni) e dalle multe erogate in primo grado dalla Corte dei Conti su tutti i concessionari per i ritardi nell'allacciamento della rete di AWP tra il 2004 e il 2006 e pari per Bplus a circa 600-800 milioni di euro. In alternativa alla cessione a Codere, l'articolo ipotizza la vendita delle macchine pro-quota agli attuali concessionari e tra i beneficiari ci sarebbero Lottomatica, Sisal, Snai e Cogetech.

"La situazione precaria di BPlus potrebbe fare da catalyst per un processo di consolidamento del mercato italiano, che a nostro avviso potrebbe coinvolgere anche Snai", commenta Equita che conferma il giudizio su Lottomatica hold con target price a 19,3 euro. "Pensiamo che Lottomatica sia invece più impegnata a crescere sui mercati internazionali".
COMMENTA LA NOTIZIA