1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Londra in calo del 2%, finanziari e minerari nelle retrovie

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Forti vendite oggi sulla Borsa di Londra. Il Ftse 100 fa segnare un calo dell’1,98% a quota 5.132 punti. Sotto pressione nuovamente il settore bancario con Barclays che cede il 3,82% e Royal Bank of Scotland in flessione del 7,82% a 199 pence. Giornata difficile anche per il comparto delle risorse di base penalizzato dal dietrofront delle quotazioni delle materie prime. I due colossi minerari Bhp Billiton e Rio Tinto cedono rispettivamente il 3,31% e il 4,67%. Calo del 4,54% per Xstrata mentre cede addirittura l’11,14% Eurasian Natural Resources.