1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Londra attacca Berlino su dossier Opel: piano Magna non è il migliore

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Tensione tra Londra e Berlino sul caso Opel. Ieri è partita una missiva da parte del ministro dell’industria inglese, Peter Mandelson, indirizzata alla Commissione Ue e che verte sulle modalità del salvataggio della casa automobilistica tedesca. Mandelson ha scritto alla commissaria Ue alla concorrenza Neelie Kroes per denunciare l’operazione Magna, avanzando il sospetto che la Germania voglia favorire gli impianti sul proprio territorio. La nuova Opel dovrebbe nascere il prossimo 30 novembre con l’arrivo del primo miliardo e mezzo versato dalle casse federali. Poi occorreranno altri 3 mld che i tedeschi vorrebbero condividere con le altre parti in causa, inglesi e spagnoli compresi. Intanto le indiscrezioni parlano di un totale di 10.952 esuberi dei quali solo 4.116 in Germania con i 4 stabilimenti della Repubblica federale che dovrebbero essere salvati.