1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Londra aggiorna minimi da marzo 2003, debole il comparto minerario

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Prima parte di seduta in costante territorio negativo per la Borsa di Londra. L’indice Ftse 100 viaggia a quota 3.806 punti, in flessione dell’1,15%. Si tratta dei nuovi minimi dal marzo 2003. Pesante il comparto delle risorse di base con Rio Tinto che cede il 4,5% a 1.741 pence, -3,57% a 1.109 pence per Bhp Billiton e -4,18% per Xstrata. Tra i peggiori Lonmin (-7,51% a 960 pence) che ha annunciato il taglio della forza lavoro per 5.500 unità. Contrastato invece il comparto bancario con Rbs che sale dello 0,94% a 21,4 pence, mentre Barclays cede il3,24% e Lloyds il 3,17%.