Lodi, Fiorani rafforza il patrimonio in attesa del via libera di Bankitalia

Inviato da Redazione il Ven, 01/07/2005 - 08:38
Giampiero Fiorani consolida il patrimonio della Popolare Italiana in vista dello scorporo dello scontro finale con gli olandesi di Abn Amro per il controllo di Antonveneta. Dopo essersi assicurato una garanzia da un miliardo di euro dai tedeschi di Dresdner nell'ambito dell'aumento di capitale da 1,5 miliardi di euro, l'istituto della Bassa annuncerà oggi la revisione dei propri coefficienti patrimoniali, che erano scesi sotto i limiti di legge. Aggiornameneto reso necessario per rispondere a tutti i requisiti necessari per ottenere il via libera da Bankitalia all'offerta in soldi e azioni per Antonveneta. In sostanza la Popolare Italiana ha alienato una serie di partecipazioni e quote di minoranza finite nelle mani di partner strategici e investitori istituzionali.
COMMENTA LA NOTIZIA