Lockheed Martin risente dei tagli alla difesa Usa

Inviato da Floriana Liuni il Ven, 27/01/2012 - 10:47
Quotazione: LOCKHEED MARTIN
Risultati trimestrali in calo per il quarto trimestre di Lockheed Martin, come conseguenza della riduzione del budget militare da parte del Dipartimento della Difesa americano. Il fatturato è sceso del 4% rispetto all'anno prima a 12,2 miliardi di dollari, mentre le entrate nette si sono ridotte del 15% a 698 milioni di dollari, per 2,14 dollari di eps. La guidance 2012 vede il fatturato del primo produttore al mondo per vendite ridursi a 45-46 miliardi di dollari, dai precedenti 46,5, con eps in calo a 7,70-7,90 dollari dai precedenti 7,81.
Lockheed dovrà adattarsi ai tagli da 487 miliardi di dollari dal governo Usa per le spese belliche, a cui si aggiungeranno ulteriori 500 miliardi di riduzione del budget nel 2013, per effetto dei tagli automatici seguiti al fallimento del"supercommitee" che doveva concepire un piano diverso di riduzione delle spese per l'amministrazione statunitense.
Lockheed martin, secondo il Financial Times, ha già ridotto la sua forza lavoro di 20 mila unità, a 123 mila persone, e gha fatto sapere che il taglio da 487 miliardi si tradurrà in 259 miliardi di dollari in meno per Lockheed, anche se il danno causato dal taglio da 500 miliardi al bilancio del produttore aereo non è ancora stato contabilizzato.
COMMENTA LA NOTIZIA