1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Bilancio Mondo ›› 

Lloyds taglia i bad assets e mette in dubbio i target 2014

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Lloyds Banking Group, posseduta al 41% dallo Stato britannico, ha pubblicato oggi i suoi risultati trimestrali, comunicando che i target per il 2014 potrebbero non essere soddisfatti se l’economia britannica dovesse restare debole. La nota positiva è che “bad assets” sono stati tagliati nel terzo trimestre a 1,96 miliardi di sterline dai precedenti 2,8 miliardi, mentre gli asset non-core sono stati tagliati a 151,4 miliardi di sterline dai precedenti 162 milioni del giugno scorso. Per i primi nove mesi dell’anno il debito netto è stato di 2,82 miliardi di sterline.