Per Lloyd's la ricadutta economica dello Tsunami e' bassa

Inviato da Redazione il Gio, 03/02/2005 - 09:08
Il colosso assicurativo inglese Lloyd's ha aconfermato che l'impatto sul settore assicurativo dei danni causati dallo Tsunami è basso. Per Lloyd's le perdite sono stimabili in circa 188 milioni di dollari, una cifra del tutto simile a quella dichiarata dalla tedesca MunichRe (130 milioni di dollari) e dalla SwissRe (83,8 milioni di dollari). A fronte di danni ingenti alle economie locali, nei paesi colpita dal maremoto, il comparto assicurativo -secondo le stime- dovrebbe coprire un quinto circa dell'intera somma. Il motivo di questo basso impatto risiederebbe nella scarsa adesioni in alcuni paesi alle polizze assicurative. Questo avverrebbe particolarmente in Sri Lanka, Indonesia e Thailandia.
COMMENTA LA NOTIZIA