Listini Us sopra i minimi intraday ma ancora rossi

Inviato da Redazione il Mer, 11/08/2004 - 19:52
In una seduta resa fin da subito pesante dai deludenti outlook sulle vendite provenienti da Cisco e da National Semiconductor, proseguono le flessioni degli indici azionari statunitensi, solo in parte ridimensionate dalle rassicurazioni riguardanti un aumento della produzione di petrolio provenienti dall'Arabia Saudita. La pesantezza dei titoli tecnologici si rispecchia in un Nasdaq che perde l'1,94% a 1773 punti, mentre lo S&P perde lo 0,71% a 1071 punti e il Dow Jones ritraccia dello 0,53% a 9892 punti.
COMMENTA LA NOTIZIA