1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Listini Us poco reattivi alla frenata del greggio

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Si dimostra una seduta all’insegna dell’attesa per l’appuntamento elettorale quella odierna sui mercati statunitensi. I listini di Wall Street continuano a muoversi come hanno fatto sin dall’avvio nei pressi della parità, dimostrando scarsa attenzione al pur consistente ribasso del petrolio, giunto al di sotto dei 50 dollari al barile. Guardando alle storie societarie, prosegue l’attenzione degli operatori su Peoplesoft, in progresso di circa il 10%, dopo il rialzo a 24 dollari dell’offerta da parte di Oracle. Negativa invece la seduta di Merck, su cui pesano indiscrezioni secondo cui la società avrebbe conosciuto i rischi del farmaco Vioxx sin dalla metà degli anni novanta. Il Dow Jones sale dello 0,26% a 10053 punti, lo S&P è sostanzialmente fermo a 1130 punti, mentre il Nasdaq sale dello 0,19% a quota 1978.