I listini Us intensificano le perdite, Nasdaq sotto quota 2mila

Inviato da Redazione il Mer, 09/06/2004 - 19:50
Prosegue la corsa degli indici azionari americani in territorio negativo, con il Dow Jones che perde lo 0,4% a 10390 punti, lo S&P in ribasso dello 0,73% a 1133 punti e il Nasdaq che torna sotto la soglia psicologica dei 2000 punti a quota 1998, registrando una perdita dell'1,22%. A dare il via a massicci ordini di vendita è stato il dato sulle scorte all'ingrosso, che per la prima volta da agosto ha segnato una flessione, segnalando un possibile calo delle vendite nei prossimi mesi. Altro elemento di tensione è da ravvisare nelle attese per il dato sui prezzi all'importazione di domani. Secondo buona parte degli operatori l'indicatore dovrebbe infatti evidenziare un rinvigorirsi dell'inflazione.



COMMENTA LA NOTIZIA