I listini Us incrementano le perdite

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Prosegue sempre più nel rosso la seduta dei mercati a stelle e strisce, con ribassi che vanno generalizzandosi sotto la guida di General Motors, penalizzata da una pessima trimestrale, e di Aig, colpita dal coinvolgimento in una causa civile da parte del procuratore generale di New York. Il Dow Jones è quindi l’indice peggiore, in calo dello 0,88% a 9914 punti, mentre per lo S&P la flessione è dello 0,71% a 1906 punti. Il Nasdaq cede lo 0,71% a 1906 punti, sulla spinta della scivolata dei semiconduttori sulla scia del preoccupante outlook presentato da Novellus Systems.