I listini Us consolidano le perdite

Inviato da Redazione il Mar, 06/07/2004 - 19:45
Prosegue l'andamento negativo degli indici statunitensi, spinti verso il basso dall'aumento del prezzo del petrolio e da preoccupazioni circa le prossime trimestrali di Intel e di altre società del settore semiconduttori. Quest'ultima considerazione è il motivo principale del forte ridimensionamento del Nasdaq, che perde il 2,04% a 1965 punti. Il Dow Jones cede lo 0,65% a 10216 punti e lo S&P lascia attualmente sul terreno lo 0,86% a 1115 punti.




COMMENTA LA NOTIZIA