1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

I listini statunitensi in territorio positivo, +2,1% per Citigroup nel giorno dei conti

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nonostante un inizio contrastato i listini statunitensi si riportano sopra la parità e tornano a vedere i massimi storici. Alle 19.15 italiane il Dow Jones quota in parità, lo S&P avanza dello 0,1% e il Nasdaq mette a segno un +0,15%.

Due velocità anche per le indicazioni macro del giorno: peggiore del previsto il dato relativo le vendite al dettaglio a giugno (+0,4% vs. il +0,8% del consenso) mentre le indicazioni arrivate dal manifatturiero newyorkese (Empire manufacturing in crescita da 7,84 a 9,46 punti) e dalle scorte delle imprese (+0,1% a maggio) sono risultate migliori del previsto.

A livello di singole performance spicca il +2,1% di Citigroup che ha archiviato il secondo trimestre dell’anno con un utile netto di 4,2 miliardi di dollari, il 44,8% in più rispetto al corrispondente periodo del 2012. Crescita a doppia cifra anche per il fatturato, salito dell’11% a 20,5 miliardi di dollari.