Listini europei si indeboliscono su intervento Bernanke

Inviato da Daniela La Cava il Mar, 17/07/2012 - 16:59
Dopo una giornata trascorsa all'insegna dei rialzi, le principali Borse europee passano in negativo. A condizionare l'umore dei listini continentali e di quelli americani sono le dichiarazioni del presidente della Fed, Ben Bernanke, durante l'intervento di fronte alla commissione bancaria del senato Usa iniziato oggi alle 16. Il governatore della banca centrale americana non ha fornito alcuna indicazione sulle prossime mosse della Fed per stimolare la prima economia mondiale. Una delusione che ha portato i listini a virare in rosso: a mezz'ora circa dalla chiusura delle contrattazioni il Cac cede lo 0,10%,mentre il Dax è poco mosso a -0,08%. Il Ftse100 perde invece oltre mezzo punto percentuale. Pur riducendo i rialzi, è l'Ibex che non abbandona la strada degli acquisti a +0,17%.
COMMENTA LA NOTIZIA