I listini europei scivolano in territorio negativo dopo l'Ism, Londra l'unico segno più

Inviato da Luca Fiore il Ven, 01/10/2010 - 18:14
I listini europei chiudono contrastati l'ultima seduta dell'ottava, indeboliti dal calo dell'Ism statunitense a 54,4 punti. In calo il dollaro, che scambia a 1,3753 contro euro ed a 83,270 nell'incrocio con lo yen. Unico segno più in Europa quello del Ftse100, che con un +0,8% si porta a 5.292,9 punti, -0,28% invece per il Dax che scende a 6.211,3, -0,62% del Cac40 a 3.692,1 e -0,61% a Madrid dell'Ibex35 a 10.450,1.
COMMENTA LA NOTIZIA