I listini europei risentono dell'incertezza in arrivo dal Belpaese

Inviato da Luca Fiore il Lun, 25/02/2013 - 18:06
Le borse europee chiudono positive anche se lontane dai massimi intraday a causa dell'incertezza che circonda i risultati delle elezioni politiche nel nostro Paese. Il tedesco Dax ha fatto registrare la miglior performance mettendo a segno un incremento dell'1,45% e portandosi a 7.773,19 punti. Segno più anche per il Ftse100, +0,31% a 6.355,37, per il Cac40, +0,41% a 3.721,33, e per l'Ibex, +0,8% a 8.244,5.

"Al momento -rileva Filippo A. Diodovich, Market Strategist di IG- lo scenario che sembrerebbe prevalere è quello di totale ingovernabilità con Camere divise". Secondo l'analista è "probabile un ritorno alle urne tra pochi mesi".
COMMENTA LA NOTIZIA