1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Listini europei in rosso, Adidas festeggia la nomina del nuovo Ceo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Orfane del faro di Wall Street e appesantite dal calo del greggio, le borse europee iniziano l’ottava in territorio negativo. A Francoforte il Dax ha terminato con un rosso di un quarto di punto percentuale a 9.521,85 punti mentre l’accoppiata formata da Ftse100 e Cac40 è scesa dello 0,42 e dello 0,49 per cento fermandosi rispettivamente a 5.779,92 e a 4.189,57 punti. Maglia nera per l’Ibex, in calo dello 0,87% a 8.469,3.

Dopo il pieno ritorno dell’Iran sul mercato e la conseguente discesa del Brent sotto la soglia dei 28 dollari, Mohammad bin Hamad al-Rumhy, Ministro del petrolio dell’Oman, è stato chiaro: serve un taglio della produzione concertato. “Il nostro Paese è pronto a tutto per stabilizzare il mercato” e una riduzione dell’output del “5-10% è quello di cui ritengo avremmo bisogno”.

Sul listino tedesco +6,25% per Adidas dopo la nomina del danese Kasper Rorsted alla carica di Ceo del gruppo con effetto dal primo ottobre 2016. Andamento opposto per Henkel (-4,11%) a seguito delle dimissioni anticipate dell’Amministratore delegato Kasper Rorsted. A Parigi Kering (+0,92%) e Lvmh (-0,47%) sotto i riflettori dopo le promozioni a “neutral” e “buy” annunciate da Goldman Sachs.