Listini europei deboli, in rialzo il comparto auto

Inviato da Luca Fiore il Mer, 15/09/2010 - 19:30
In un contesto europeo di debolezza generalizzata, con Londra che ha chiuso in calo dello 0,15%, Francoforte che ha registrato un -0,2%, Parigi che ha lasciato sul campo mezzo punto percentuale e Milano che ha visto arretrare il Ftse Mib dello 0,62%, spicca il +0,37% registrato dall'indice Stoxx Europe 600 Optimised Automobiles & Parts, che copre le aziende del comparto auto in 16 Paesi europei.

Sul listino francese particolarmente toniche Peugeot e Renault, che si portano rispettivamente a casa il 3,94% ed l'1,82%. La prima si è mossa in sia della promozione arrivata dagli analisti di Morgan Stanley a "overweight", mentre la seconda ha beneficiato delle misure messe in campo dalla Bank of Japan per frenare il superyen, provvedimenti che dovrebbero favorire le vendite della partecipata Nissan.

A Milano segno più per Fiat, che ha chiuso in rialzo dello 0,58% salendo a 10,440 euro. Per domani è in programma l'Assemblea del Lingotto che sancirà la separazione del business auto dalle altre attività. Per il gruppo italiano particolarmente atteso anche il ritorno negli Stati Uniti, che avverrà con lo sbarco della Fiat 500.
COMMENTA LA NOTIZIA