1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

I listini europei chiudono deboli nonostante il miglioramento della fiducia

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Giornata all’insegna della debolezza sulle piazze finanziarie europee, sempre ostaggio delle tensioni che arrivano dai Paesi periferici dell’area euro. Non hanno migliorato la situazione le indicazioni arrivate dalla fiducia economica europea di settembre, salita a 103,2 punti, livello massimo dal settembre 2008. Il Dax ha terminato la seduta in calo dello 0,46% scendendo a 6.246,9 punti, -0,67% del Cac40 che si porta a 3.737,1 e -0,16% per il londinese Ftse100 a 5.569,27 punti. Fa peggio di tutti l’italiano Ftse Mib, che perde lo 0,82% e si porta a 20.372.