La lira turca cavalca l'effetto investment grade, scendono i rendimenti dei bond

Inviato da Redazione il Mar, 20/09/2011 - 16:36
Balzo della lira turca dopo che S&P ha alzato il rating della Turchia a livello di investment grade. L'upgrade decretato oggi da Standard & Poor's sul merito di credito della Turchia (il rating sul debito di lungo termine in valuta locale è stato alzato da BB+ a BBB-) ha messo le ali alla lira turca con il cross dollaro/lira sceso repentinamente sotto quota 1,77 per poi attestarsi a 1,788 (-1,04%). In mattinata la lira turca aveva toccato i nuovi minimi a 2 anni mezzo rispetto al dollaro. In fermento anche il mercato obbligazionario con il rendimento del benckmark bond con scadenza maggio 2013 sceso sotto la soglia dell'8%.
S&P ha espresso outlook positivo sul rating del Paese turco, mentre l'entusiasmo del mercato è stato in parte smorzato dal mantenimento a BB, due gradini sotto il livello investment grade, del rating sul debito turco in valuta estera.
COMMENTA LA NOTIZIA