Linea Group, aggregazioni e poi Piazza Affari

Inviato da Redazione il Lun, 07/02/2005 - 08:41
"L'approdo in Borsa è tra i nostri desideri ed è un obiettivo che potremmo già ragiungere entro l'anno". Sono queste le parole di Giuseppe Tiranti, presidente di Linea Group, holding multi-utility lombarda nata un paio d'anni fa dall'aggregazione fra le ex-municipalizzate di Cremona, Pavia, Lodi e Mantova. Linea Group già ad oggi è una reltà con un bacino d'utenza di oltre un milioni e mezzo di abitanti con patrimonio netto attorno ai 250 milioni di euro. Nel 2004 ha fatturato 400 milioni con 150 mila clienti. Il percorso di crescita di Linea Group prevede una serie di aggregazioni successive (entro le prossime settimane si dovrebbero concludere le trattative con Congeme di Rovato e Scs di Crema) per arrivare ad almeno 250 mila clienti con fatturato consolidato a 620 milioni.
COMMENTA LA NOTIZIA