Libia: il ministro dell'Interno è vivo e appoggia la protesta della popolazione

Inviato da Redazione il Mer, 23/02/2011 - 10:12
Nonostante Gheddafi abbia gelato il mondo, con il discorso di ieri in cui ha rivendicato che resisterà fino alla morte, il ministro dell'interno della Libia, Abdel Fatah Yunis, che nel suo discorso Muammar Gheddafi aveva dato per morto, assassinato a Bengasi, è vivo e ha annunciato la propria defezione e il suo appoggio alla "rivoluzione del 17 febbraio". Lo ha riferito ieri l'emittente Al Jazira.
COMMENTA LA NOTIZIA