1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Liberalizzazioni, Almunia dice sì

QUOTAZIONI Snam
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’uscita dell’Eni da Snam Rete Gas trova tutti concordi. Tranne che sul come e sul quando. La data del 2009 per completare l’operazione, così come previsto fino a poco tempo fa, potrebbe essere messa in discussione dalle nuove norme previste dalla Finanziaria 2007. Norme che stabiliscono una progressiva discesa da parte dell’Eni fin sotto il 20% in Snam Rete Gas dall’attuale quota superiore al 55%, in tempi più rapidi, con l’approvazione di un apposito decreto del governo sulla privatizzazione. Ieri è intervenuto anche il presidente di Confindustria, Luca Cordero di Montezemolo, secondo il quale “bisogna tener conto di cosa dice l’Unione europea, ma anche di quanto accade negli altri paesi Ue”. Mentre Lamberto Cardia, presidente della Consob, mette in guardia dal rischio che società importanti come Snam possano finire nelle mani di gruppi esteri la cui normativa sulle Opa sia più rigida di quella italiana. Nel frattempo anche dal commissario Ue Joaquin Almunia arriva l’apprezzamento sull’operato del governo italiano per il varo della seconda fase della riforma.