Lettera su Piazza Affari, scivolone di Capitalia

Inviato da Redazione il Ven, 07/04/2006 - 18:07
Piazza Affari scivola sul finale di seduta, seguendo l'ondata di vendita sul Vecchio Continente. Gli indici della Borsa della City milanese hanno tagliato il traguardo in territorio negativo: il Mibtel ha perso lo 0,95% a 29.480 punti, mentre l'S&P/Mib ha abbassato le serrande in ribasso dell'1,08% a 37.989 punti. Sul listino dell'S&P misti i titoli petroliferi con Eni che ha agguantato lo 0,51% a 23,68 euro, mentre Saipem è scesa dell'1,09% a 19,32 euro, nonostante il nuovo massimo storico messo a segno dal Brent il giorno prima sul mercato delle materie prime londinese. Brusco stop anche di Erg (-1,54% a 23,10). Lettera anche su Capitalia (-2,87% a 7,10 euro). Il titolo dell'istituto romano che ha inanellato una serie di sedute caratterizzate dal denaro battente si è lasciata affliggere dal taglio del rating operato dagli esperti di Citigroup, che hanno portato la raccomandazione da buy a hold.
COMMENTA LA NOTIZIA