1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Legge risparmio: i dubbi di Cardia sul voto segreto

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

In linea di massima la Consob è soddisfatta del testo di legge sulla riforma del risparmio, che ha colmato una lacuna che si trascinava da oltre due anni. Qualcosa, però, poteva essere migliorato. Il presidente della Consob, Lamberto cardia, lo aveva già fatto presente alle commissioni parlamentari incaricate dell’esame del testo del disegno di legge e allo stesso governo. E nei giorni scorsi, subito dopo il varo del provvedimento, avrebbe ribadito alcune perplessità su alcuni passaggi della legge che ieri è stata firmata dal presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi. Le preoccupazioni di Cardia riguardano in particolare gli effetti della norma che stabilisce il voto a scrutinio segreto per l’attribuzione delle cariche sociali. Si tratta di un punto piuttosto contestato della legge sul risparmio, per ovvie ragioni di trasparenza. Nei prossimi giorni le perplessità del presidente Consob potrebbero prendere la forma di una segnalazione ufficiale.