1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Le vendite si abbattono anche oggi sul settore high tech Usa, giù Dell (-9,33%)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

A circa mezz’ora dall’apertura di Wall Street, sembra materializzarsi una nuova giornata “no” per il comparto tecnologico a stelle e strisce. Se ieri a deprimere i titoli high tech americani, in particolare Intel, era stata la revisione al ribasso delle previsioni di crescita 2010 sul settore dei semiconduttori da parte di Bank of America Merrill Lynch, oggi il trend ribassista è alimentato dai conti trimestrali inferiori delle attese pubblicati ieri sera da Dell. Quest’ultima cede circa più del 9% a 14,39 dollari per azione. Nel dettaglio, Dell ha chiuso il terzo trimestre con un utile netto di 337 milioni di dollari, ossia 17 centesimi per azione, contro i 727 milioni, ossia 37 centesimi, riportati nello stesso periodo dell’anno precedente. Il giro d’affari è diminuito del 15% a 12,9 miliardi. Peggio delle attese del mercato che indicava profitti pari a 27 centesimi e un fatturato di 13,14 miliardi. Sul Nasdaq perdite più contenute per Amd, che cede il 2,27% a 6,89 dollari.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MERCATI

Wall Street: avvio positivo, focus su Fed e Trump

Wall Street si muove in rialzo per la quarta seduta consecutiva, senza mostrare particolari scossoni dopo l’esplosione all’Arena di Manchester ieri sera, che ha provocato la morte di una ventina di persone. A pochi minuti dal suono della campanella, …

MERCATI

Borse europee: partenza fiacca dopo esplosione a Manchester

Le Borse europee, hanno aperto appena sotto la parità, in scia ai ribassi dei listini asiatici con la piazza aizonaria di Tokyo che ha chiuso in moderato calo (-0,30%), peggiorando sul finale dopo la notizia di un sospetto attacco terroristico a Manc…