Le tre streghe appesantiscono l'Europa: chiusura negativa

Inviato da Redazione il Ven, 17/12/2004 - 18:01
Le tre streghe, con le loro scadenze tecniche, e la debolezza di Wall Street hanno pesato sugli indici europei. Chiusura nel rosso per le borse del Vecchio continente, che sul finale hanno accelerato la tendenza ribassista. Seduta volatile invece per il mercato delle valute, con l'euro e il dollaro che si sono rincorsi al rialzo e al ribasso a lungo. Anche il prezzo del petrolio è apparso in altalena, sia a New York sia a Londra. Sul DJ Eurostoxx50 i titoli peggiori sono stati quelli di Vivendi Universal, E.On, Saint Gobain, Axa, Suez, Sap e Sanofi-Aventis. Al termine delle contrattazioni il parigino Cac40 ha lasciato sul terreno l'1,73%, Francoforte ha perso l'1,22% mentre Amsterdam ha chiuso in ribasso dello 0,85%.
COMMENTA LA NOTIZIA