Le prese di profitto portano il Nikkei sotto quota 17.000

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Con una seconda seduta consecutiva ampiamente in territorio negativo l’indice Nikkei della Borsa di Tokyo ha perso la soglia dei 17.000 punti andando a chiuderea quota 16.951,93 con un ribasso dell’1,39%. Debole anche il più ampio indice Topix con un calo dell’1,28% a 1.725,06. Gli operatori hanno deciso di prendere profitto anche oggi in attesa delle decisioni che verranno prese dalla Federal Reserve sui tassi di interesse Usa. Penalizzati dunque i titoli più esposti alla variabile tassi come gli immobiliare, ma anche le azioni che avevano meglio performato nelle ultime settimane.