1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Le prese di beneficio frenano le borse europee

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le principali borse europee hanno terminato gli scambi in rosso. A penalizzare i listini hanno contribuito sopratutto le vendite sui titoli bancari e sui petroliferi.
A Londra, l’indice Ftse ha terminato a quota 5492 punti, (-0,84%). Maglia nera del listino inglese Fresnillo (-5,16%), seguito da Lonmin (-4,08%). In evidenza, tra le blue chip, Land Securities (+1,61%) e Serco Group (+1,35%).
L’indice tedesco Dax ha invece terminato a quota 5941 punti, (-1,66%). Peggior titolo del listino di Francoforte Commerzbank (-4,06%), seguito da Basf (-3,65%). In evidenza, tra le blue chip, Henkel (+1,28%) e Munich Re (0,23%).
A Parigi il Cac40 ha terminato a 4000 punti, (-1,08%). Pecora nera a Parigi Credit Agricole (-3,14%), seguito da Lvmh (-3,11%). Tra le blue chip del listino francese, in evidenza Pernod-Ricard (+1,08%) e Danone (+0,55%).