Le perdite di Delta e Northwest pesano sul settore aereo americano

Inviato da Redazione il Mer, 23/04/2008 - 16:32
Mentre il prezzo del petrolio continua la sua corsa inesorabile, il settore aereo statunitense precipita. Performance negative da imputare in primis alla fiammata dei prezzi dei carburanti e all'incerto scenario economico americano. Una tendenza negativa messa in evidenza dai conti in rosso di United Airlines e confermata anche oggi con la diffusione dei risultati finanziari di Delta e Northwest. Quest'ultima ha registrato nei primi tre mesi del 2008 una perdita pari a 4,1 miliardi di dollari (ovvero 15,78 dollari per azione) rispetto a un rosso riportato nello steso periodo dell'anno passato pari a 292 milioni. Non è andata meglio a Delta, che ha riportato una perdita pari a 6,4 miliardi di dollari. In calo il comparto aereo a stelle e strisce a Wall Street: Northwest e Delta indietreggiano rispettivamente dell'1,76% e dello 0,15%.
COMMENTA LA NOTIZIA