1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Le payrolls spingono le borse europee, +2,2% del Dax

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Seduta in crescendo per i listini europei, spinti nella seconda parte dalle indicazioni migliori delle stime arrivate dal mercato del lavoro statunitense.

Il mese scorso le buste paga della prima economia sono cresciute di 287 mila unità, decisamente al di sopra delle 175 mila unità stimate dagli analisti. Crescita maggiore delle stime per il tasso di disoccupazione, salito il mese scorso dal 4,7 al 4,9 per cento (consenso 4,8%).

A Londra il Ftse100 ha così chiuso a 6.590,64 punti, lo 0,87% in più rispetto al dato precedente, mentre il Cac40 è salito a 4.190,68, +1,77%. Guadagni superiori ai due punti percentuali per Ibex (+2,22% a 8.185,90) e Dax (+2,24% a 9.629,66).