Le borse Usa positive anche nell'ultima seduta della settimana

Inviato da Luca Fiore il Lun, 19/09/2011 - 00:12
Wall Street chiude anche l'ultima seduta dell'ottava con il segno più. Il Dow ha terminato in rialzo di quasi 76 punti sopra quota 11.500 (+0,66% a 11.509,09), +6 punti per lo S&P a 1.216,01 (+0,57%) +15 punti del Nasdaq che sale a 2.622,31 (+0,58%). Su base settimanale i tre indici hanno rispettivamente messo a segno un +4,7, un +5,35 ed un+6,25 per cento. In agenda macro il dato relativo la fiducia dei consumatori misurata dall'Università del Michigan, che a settembre, in versione preliminare, si è attestata a 57,8 punti (consenso 56,5 punti).

Tra le storie del giorno, -20,07% per Research in Motion, penalizzata dai conti sotto le attese del secondo trimestre, che hanno evidenziato utili più che dimezzati a 329 milioni di dollari ed un calo del fatturato di quasi il 10% a 4,17 miliardi. Particolarmente negativi i numeri riguardanti le vendite del tablet PlayBook, pari a circa 200 mila unità (consenso 562 mila). Pesante segno meno anche per Netflix (-8,31%) che ha tagliato le stime sulla crescita degli utenti. +1,55% invece per General Dynamics, che ha annunciato di aver vinto una gara da 1,83 mld di dollari per la costruzione di due navi destinate alla marina statunitense, e +0,4% di Texas Instruments, il cui dividendo trimestrale salirà del 31% a 17 centesimi per azione.
COMMENTA LA NOTIZIA