1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Le borse Usa chiudono toniche nonostante il Beige Book

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Wall Street chiude nei pressi dei massimi di seduta nonostante le indicazioni arrivate dal Beige Book della Fed. Il Dow ha terminato in rialzo di 275 punti a 11.414,86 (+2,47%), lo S&P è salito di 33 punti a 1.198,62 (+2,86%) ed il Nasdaq ha guadagnato 75 punti a 2.548,94 (+3,04%). Il report con la copertina beige preparato dalla Banca centrale statunitense ha evidenziato come l’economia statunitense stia crescendo ad un ritmo modesto ed in alcuni Distretti è stato addirittura rilevato un rallentamento dell’attività economica.

Tra le storie del giorno spicca il +5,42% di Yahoo!, il cui board ha licenziato dopo meno di tre anni il Ceo Carol Bartz. Cambio ai vertici anche per Bank of America (+7,01%), che ha nominato David Darnell e Tom Montag alla neo-istituita carica di co-Chief Operating Officers; Joe Price, n.1 della divisione consumer banking, e Sallie Krawcheck, capo della divisione “Global Wealth and Investment Management”, lasceranno la società. Tra i finanziari denaro anche su KeyCorp (+8,67%), Regions Financial (+12,34%) e SunTrust (+7,29%) promosse a “buy” dagli analisti di Deutsche Bank. Acquisti anche su General Motors (+6,62%), che Citigroup ha inserito nella “Top Picks Live List”. Tra gli energetici +3,85% per Chevron, galvanizzata dalla notizia della scoperta nel sito Moccasin (Golfo del Messico), e +3,68% di Williams Companies, che ha incrementato il dividendo annuo del 25%.