Le borse Usa chiudono negative, tonfo per Alcoa

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Segno meno per le borse Usa. Le tensioni legate all’andamento dell’economia globale e l’inizio della nuova stagione delle trimestrali spingono al ribasso i listini a Wall Street. Spicca in particolare il -4,6% messo a segno da Alcoa che nonostante numeri migliori delle attese è stata penalizzata dalle stime sull’andamento della domanda di alluminio nei prossimi mesi. Nel corso della seduta la Fed ha presentato il Beige Book, il report con la copertina beige relativo lo stato di salute della prima economia. Secondo le indicazioni contenute nel resoconto preparato dalla Banca centrale tra fine agosto e fine settembre l’economia statunitense è cresciuta ad un ritmo “modesto”. In particolare, in 10 dei 12 Distretti è stata registrata una crescita modesta (9 nel report precedente) e nei Distretti di New York e Kansas City è stato rilevato un rallentamento. Il Dow Jones ha terminato con un rosso dello 0,95% a 13.344,97 punti, -0,62% per lo S&P a 1.432,56 e -0,43% del Nasdaq a 3.051,78 punti.

Sempre per quanto riguarda la earning season, +0,94% per JPMorgan e +0,37% per Wellls Fargo che presenteranno i conti venerdì 12. Profondo rosso invece per Chevron (-4,18%) che ha anticipato che I numeri del Q3 saranno “sostanzialmente più bassi” rispetto al secondo trimestre. Rally invece per FedEx (+5,15%), che ha presentato un piano taglia-costi da 1,7 mld di dollari, e per Yum! Brands (+8,04%) che ha alzato le stime sull’utile 2012.

Commenti dei Lettori
News Correlate
RATING

Germania: S&P’s conferma la tripla A, l’outlook è stabile

S&P Global Ratings ha annunciato di aver confermato la valutazione “AAA/A-1+” assegnata alla Repubblica federale tedesca. “L’outlook stabile riflette la convinzione che nei prossimi due anni i conti pubblici tedeschi e il forte avanzo esterno continu…

NPL

Carige: via libera a cessione portafoglio NPL di 950 milioni a veicolo

In linea con le iniziative strategiche contenute nell’aggiornamento del Piano 2016 – 2020 approvato lo scorso 28 febbraio, oggi il Cda di Carige ha approvato la cessione, da concludere “in tempi brevi e comunque entro il 30/6/2017”, di un portafoglio…

RICAVI PRELIMINARI

Luxottica: +5,2% per il fatturato del primo trimestre, outlook confermato

Grazie al forte contributo di Europa e America Latina, all’andamento favorevole dei cambi e all’ottima performance del marchio Ray-Ban, il primo trimestre di Luxottica si è chiuso con una crescita del fatturato del 5,2% a 2.384 milioni di euro (+1,9%…

MERCATI

Borse europee caute, indicazioni deludenti dal Pil a stelle e strisce

Chiusura di settimana all’insegna della debolezza per le borse europee. A Londra il Ftse100 ha terminato a 7.203,94 punti, lo 0,46% in meno rispetto al dato precedente, il Dax si è fermato a 12.438,01 (-0,05%) e il Cac40 a 5.267,33 (-0,08%). Sopra la…