Le borse Usa chiudono caute in attesa dei dati sull'occupazione

Inviato da Luca Fiore il Ven, 02/12/2011 - 01:06
Wall Street termina la seduta mista in attesa del report sull'andamento del mercato del lavoro. Intanto le nuove richieste di sussidio sono tornate sopra quota 400 mila attestandosi a 402 mila. Meglio delle attese invece i dati relativi la fiducia dei direttori degli acquisti, con l'Ism salito a 52,7 punti, e le spese del settore delle costruzioni, che ad ottobre hanno doppiato le attese mettendo a segno un rialzo dello 0,8% mensile. Il Dow Jones ha chiuso in calo dello 0,21% portandosi a 12.020,03 punti, -0,19% per lo S&P che scende a 1.244,58 e +0,22% del Nasdaq a 2.626,2.

Nel comparto auto -1,55% per General Motors che a novembre ha registrato un incremento delle vendite statunitensi del 6,9% e parità per Ford (-0,09%), che alla luce del +13,3% registrato il mese scorso ha alzato la stima sull'output del primo trimestre a 675 mila auto. I retailers hanno invece diffuso i dati sulle vendite di novembre. Segno più in chiusura per Jc Penney (+0,56%), Gap (+0,64%) e Stage Stores (+1,2%), lettera invece per Macy's (-0,53%). Profondo rosso per la catena di librerie Barnes & Noble (-16,34%) nel giorno dei conti del trimestre. +3,31% invece per Yahoo! in scia della possibile offerta di acquisto che potrebbe essere avanzata dal consorzio formato da Alibaba, Softbank, Blackstone Group e Bain Capital.
COMMENTA LA NOTIZIA