1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Le Borse europee proseguono la seduta senza verve, anche lo Zew non le sveglia

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Continua senza verve la seduta delle principali Borse del Vecchio Continente. Il Cac 40 segna in questo momento una flessione dello 0,30% a 3.775 punti, il Dax cede lo 0,34% a 6.240 punti, l’Ibex perde lo 0,30% a 10.733 punti. Sul mercato si è fatta largo l’idea di prendersi una pausa per tirare il fiato dopo quasi tre settimane di rally ininterrotto che ha portato alcuni indici chiave sui massimi dallo scorso aprile.

E anche l’indice Zew sulle aspettative degli analisti e investitori sull’economia tedesca crollato a settembre sotto le aspettative e annunciato in tarda mattinata non imprime una svolta alla giornata.

Eppure l’indice che fotografa il sentiment dei tedeschi sull’economia è sceso a quota -4,3 punti dai 14 del mese precedente, quando già aveva registrato uno scivolone dai 21,2 punti di luglio. Le attese avevano messo in conto una discesa, ma non così forte.

La maggior parte degli economisti si aspettava di trovarsi di fronte a un valore attorno ai 10 punti. Il dato sulla situazione corrente è invece balzato a 59,9 da 44,3 in agosto, sopra le stime che lo indicavano a 50 punti. Il calo dell’indice riflette le attese di un prossimo rallentamento economico. Mentre lo spauracchio double – dip non attecchisce a Berlino.

Secondo gli analisti di Ubs “il dato di oggi non è davvero indicativo di un cambiamento di direzione; è naturalmente da tenere conto ma la view sul terzo trimestre si conferma forte, anche se la produttività potrebbe rallentare in seguito”.