1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Le Borse europee chiudono sui massimi una seduta euforica, Dax in controtendenza

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Seconda seduta positiva consecutiva per le Borse europee. Quella odierna è stata una seduta all’insegna dell’euforia per le piazze finanziarie europee. Il Cac40 ha guadagnato il 9,23% a 3402 punti e il Ftse100 il 7,06% a 4200 punti. In controtendenza invece il Dax di Francoforte (-0,31% a 4808 punti), dove è venuto a mancare l’effetto di trascinamento del titolo Volkswagen, dopo che Porsche ha reso noto di aver messo a disposizione del mercato fino al 5% del capitale per aumentare la liquidità sul titolo. Vw ha chiuso la seduta in ribasso del 45,33% a 514 euro, mentre la controllante Porsche ha registrato un progresso del 31,5%. Partite bene in scia ai maxi-rialzi della vigilia di Wall Street, i listini continentali hanno ampliato i rialzi nell’ultima parte della seduta in attesa della decisione sui tassi d’interesse da parte della Federal Reserve (previsto un taglio dello 0,50%) che giungerà alle 19.15. A livello settoriale, protagonisti sono stati assicurativi, minerari e petroliferi, trainati da un balzo di quasi 10 punti percentuali delle quotazioni del greggio. Rialzi sopra il 20% hanno interessato i titoli Siemens, Allianz e Daimler.

Commenti dei Lettori
News Correlate
NUOVO AFFONDO VS UE

Trump minaccia dazi del 20% per auto europee

Il presidente statunitense, Donald Trump, torna all’attacco sul fronte dazi prendendo di mira questa volta l’Europa minacciando di imporre DAZI del 20% su tutte le auto importate dall’Unione europea “a …

OPEC AUMENTA PRODUZIONE

Trump: spero che aumento produzione Opec sia significativo

“Spero che l’OPEC aumenterà la produzione significativamente. Necessitiamo di mantenere i prezzi del petrolio bassi”. Sono le parole di Donald Trump, via Twitter, dopo la conclusione del meeting Opec che …

RATING

Usa: Standard Ethics abbassa outlook a negativo da stabile

Standard Ethics ha abbassato a negativo da stabile l’outlook del rating “EE” attribuito agli Stati Uniti. “La decisione degli Usa di lasciare il consiglio dei Diritti Umani dell’Onu è incompatibile …