1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Le borse europee chiudono sui massimi di seduta

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il denaro ritorna sui listini del vecchio continente che terminano gli scambi sui massimi di giornata. L’indice delle blue chip europee (Dj Stoxx 50) ha chiuso la seduta in crescita dell’1,73%, a quota 4162 punti. A favorire le borse europee hanno contribuiscono sia l’avvio positivo delle borse Usa sia le dichiarazioni del presidente della banca centrale europea, Jean-Claude Trichet, che sono state interpretate dagli operatori come un segnale che il costo del denaro nell’Eurozona sia ormai vicino a un massimo. Nella riunione di oggi la Bce ha infatti mantenuto il tasso di sconto stabile al 3,5%.
A Londra, l’indice Ftse ha terminato a quota 6230 punti, (+1,12%). In evidenza, tra le blue chip, Bhp Billiton (+4,31%) e Xstrata (+3,86%). Maglia nera del listino inglese Alliance B. (-2,7%), seguito da Tate & Lyle (-2,39%). L’indice tedesco Dax ha invece chiuso a quota 6689,07 punti, (+1,87%). In evidenza, tra le blue chip, Deutsche Borse (+6,09%) e E.On (+3,43%). Peggior titolo del listino di Francoforte Deutsche Post (-0,36%), seguito da Adidas (+0,22%). A Parigi il Cac40 ha terminato a 5610 punti, (+1,96%). Tra le blue chip del listino francese, in evidenza oggi Accor (+4,72%) e Agf (+4,02%). Pecora nera a Parigi Edf (-0,09%), seguito da Michelin (+0,29%).

Commenti dei Lettori
News Correlate
MATERIE PRIME

Usa: scorte petrolio tornano a salire a sorpresa, +0,118 mln di barili

In crescita, seppur lieve, le scorte di petrolio statunitensi. Nell’ultima settimana le scorte di greggio si sono attestate a quota 509,213 milioni di barili, in rialzo di 0,118 mln rispetto al dato precedente. Il consensus era invece per un nuovo ca…

BRUXELLES

Russia: UE proroga di sei mesi sanzioni economiche

L’Unione europea ha deciso di prorogare di sei mesi le sanzioni economiche riguardanti settori specifici dell’economia russa fino al 31 gennaio 2018. La decisione arriva dopo l’aggiornamento del presidente francese, Emmanuel Macron, e della cancellie…

BANCHE

Abn Amro, governo olandese vende quota del 7% e scende al 63%

Il governo olandese ha annunciato oggi la vendita del 7% di Abn Amro, la banca nazionalizzata durante la crisi finanziaria. Una privatizzazione parziale che riduce la partecipazione statale al 63%. Il prezzo di vendita di ciascun titolo è stato fissa…