Le Borse europee chiudono sotto la parità, dopo Atene e Dublino è il turno di Lisbona

Inviato da Luca Fiore il Mar, 30/11/2010 - 17:57
Chiusura di seduta lontano dai minimi per i listini del Vecchio continente, che nella seconda parte sono riusciti a riguadagnare posizioni in scia delle indicazioni migliori delle attese arrivate dagli indici statunitensi relativi il Pmi Chicago e la fiducia dei consumatori (62,5 e 54,1 punti). Sulle Piazze europee il focus è sul Portogallo, che secondo gli operatori è destinato a chiedere l'aiuto finanziario della Comunità internazionale. A Londra -0,41% per il Ftse100 a 5.528,3 punti, il Dax ha invece chiuso la seduta in calo dello 0,14% a 6.688,5 punti, -0,73% per Parigi a 3.610,4 e -0,62% infine per l'Ibex a 9.267,2.
COMMENTA LA NOTIZIA