1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Le Borse europee chiudono in lieve calo, non servono i maxi-tagli ai tassi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Seduta moderatamente negativa per le principali piazze finanziarie europee, che al termine di una mattinata positiva hanno paradossalmente perso terreno dopo l’annuncio, alle 13.45, del taglio dei tassi d’interesse di 75 punti base in Eurozona. Il Dax tedesco ha chiuso in calo dello 0,07% a 4564 punti, il Cac40 dello 0,17% a 3161 punti e il Ftse100 dello 0,15% a 4163 punti (sempre oggi la Boe ha tagliato i tassi di un punto percentuale). A livello settoriale hanno brillato gli assicurativi, mentre le peggiori performance sono venute da utility, commercio al dettaglio e risorse di base. All’interno dell’Eurotop 100 spicca il +10,11% di Credit Suisse, che in mattinata ha annunciato licenziamenti per 5300 dipendenti dopo aver registrato perdite per 3 miliardi tra ottobre e novembre. Tra i segni negativi, Philips ha lasciato sul terreno il 2,08% dopo aver annunciato che non riuscirà a centrare i target di utile per il 2010.