1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Le Borse europee chiudono con lievi cali, bene minerari e petroliferi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Gli indici europei hanno chiuso poco variati una seduta priva di spunti macroeconomici da una parte e dall’altra dell’Atlantico. Il Dax di Francoforte ha chiuso in calo dello 0,29% a 6428 punti, il Cac40 di Parigi con una flessione dello 0,13% a 4447 punti e il Ftse100 di Londra sostanzialmente invariato a 5449 punti. A livello settoriale le migliori performance sono venute da materie di base ed energetici. Le prime per effetto trascinamento degli ottimi conti di Bhp Billiton, che ha reso noto di aver chiuso l’esercizio fiscale 2008 con utili sopra i 15 miliardi di dollari e con estrazione record di ben sette diverse materie prime. Gli energetici hanno invece beneficiato della ripresa delle quotazioni petrolifere, tornate nel pomeriggio sopra i 115 dollari (prima di scendere fino a 112$) per l’avvicinarsi della tempesta tropicale Fay agli impianti petroliferi texani. Male infine anche gli automobilistici, in particolare quelli tedeschi, con Daimler e Bmw che hanno chiuso con ribassi attorno al punto percentuale e mezzo.