1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Le Borse europee chiudono con forti cali

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ancora una chiusura in territorio negativo per le principali Borse europee, penalizzate dal comparto bancario. Uno scenario incerto dopo le dichiarazioni della Fed di ieri a cui si sono sommati i contrastanti dati macroeconomici arrivati nel pomeriggio da Oltreoceano che non hanno certo dato risollevato gli umori. Mercati finanziari nervosi anche in vista dell’appuntamento del G20 a Toronto che aprirà i battenti domani.
Da Parigi a Francoforte per poi passare a Londra è il segno meno che ha dominato: il Cac40 ha ceduto il 2,46%, mentre il Ftse100 è indietreggiato dell’1,61%. Giù anche l’indice tedesco Dax in flessione dell’1,43%. Tra i bancari forti ribassi per la spagnola Bbva, la francese Société Générale e la tedesca Deustche Bank. In flessione anche Barclays. Forti segni meno anche per i titoli minerari: Rio Tinto ha perso il 3,19%, Bhp Billiton e Anglo American hanno lasciato sul parterre di Borsa rispettivamente l’1,59% e il 2,90%. Semaforo rosso anche per Antofagasta (-2,62%)%.